COMUNICAZIONE IMPORTANTE!

A seguito delle numerose segnalazioni da parte dei Commissari di riunione di Cavalieri dilettanti che portano cavalli in pista durante le giornate di corse, pubblichiamo di seguito l’articolo 52 del Regolamento ex Società degli Steeple Chases d’Italia,  ricordando che ci è stato ufficialmente comunicato che il gentleman o l’amazzone che non si atterrà alle limitazioni del suddetto articolo andrà incontro alle seguenti sanzioni:

  • al primo richiamo sospensione di 20 giorni
  • al secondo richiamo sospensione di 40 giorni e conseguente deferimento alla Commissione di Disciplina

Art. 52 – Limitazioni – Revoca autorizzazioni a montare

…..Non possono ottenere la patente o qualifica di Cavaliere dilettante, né il rinnovo della stessa coloro che abbiano od abbiano avuto la patente o qualifica di allenatore professionista, caporale con permesso di allenare, Fantino o Allievo Fantino, le persone attualmente addette ai cavalli, alle dipendenze sia di Scuderie da corsa che da concorso ippico di Società ippiche, o di privati, i grooms, tutti coloro che governano i cavalli o li portano in pista nei giorni di corse……